Orgoglioso di essere SICULO

Il Gruppo RASM nasce nell’estate del 2010 . I soci fondatori, durante la loro esperienza radiantistica si sono resi conto di quanti siciliani di provenienza o di origini sono sparsi nel mondo. Da questo scatta l’idea di dare i natali a questo gruppo e di riunire tutti gli OM siculi all’estero e in Italia. Nasce così  il gruppo RASM, Radio Amatori Siciliani nel Mondo.

L’inagurazione ufficiale del gruppo RASM è avvenuta con il diploma, “RASM ON AIR”, al fine di farci conoscere al mondo radiantistico, tale iniziativa è durata dal 18 dicembre 2010 al 02 gennaio 2011.

Il RASM è ogni anno in crescita sia come numero dei singoli iscritti , sia per la collaborazione che abbiamo intrapreso con  altre associazioni .

Questo ci ha fatto prendere la decisione di fare del RASM una vera associazione regolarmente registrata e cosi in data 23/12/2013 abbiamo fatto le pratiche e raggiunto il nosto scopo.

 

Finalità del RASM:

  • Promuovere l’immagine del RASM nel mondo attraverso l’uso amatoriale della radio e di internet.

  • Promuovere tutte le attività radioamatoriali.

  • Promuovere tutte le attività di elettrotecnica, costruzione e progettazione.

  • Promuovere la Cultura Siciliana attraverso la Radio.

  • Stabilire l’amicizia fra le persone.

  • Istituire “diplomi “ e “concorsi “ di carattere radioamatoriale senza alcun fine di lucro per evidenziare la preparazione tecnica degli operatori e per creare momenti di incontro.

  • Promuovere ed incentivare gli scambi culturali e tecnici con altri analoghi Radio Club, sia italiani che esteri.

 Colgo l'occasione per darvi appuntamento alle prossime attivita' organizzate dal RASM e invito tutti gli OM ed SWL siculi e simpatizzanti ad unirsi alla famiglia RASM.

 

Vuoi iscriverti al RASM? Clicca qui

(POESIA DI ANONIMO SICILIANO)

 

‘N jornu ca Diu Patri era cuntenti
e passiava 'n celu cu li Santi,
a lu munnu pinsau fari un prisenti
e da curuna si scippau 'n diamanti;
cci addutau tutti li setti elementi,
lu pusau a mari 'n facci a lu livanti:
lu chiamarunu "Sicilia" li genti,
ma di l'Eternu Patri e' lu diamanti.

-------------------------------

Un giorno che Dio Padre era contento
e passeggiava in cielo con i Santi,
al mondo pensò di fare un presente
e dalla corona si staccò un diamante;
gli diede in dote tutti i sette elementi,
lo posò a mare in faccia al levante:
lo chiamarono " Sicilia " le genti,
ma dell'Eterno Padre e' il diamante.